Blog

Il giornalismo costruttivo

Questo momento storico rappresenta il giro di boa per l’informazione. Una sorta di ritorno alle origini, all’etica del giornalismo alla “vecchia maniera” e a quella qualità dell’informazione che si è persa. In questo scenario si inseriscono il giornalismo costruttivo e il giornalismo delle soluzioni (Solutions Journalism). Due opportunità per rimettere mano all’informazione partendo da nuovi punti di vista.

Notizie: quale effetto hanno sul nostro stato d’animo

Le notizie di qualità sono quelle che rispettano fortemente il lettore. Perché, oggi, non possiamo più prescindere dall’effetto che le notizie hanno sul nostro stato d’animo. E allora partiamo da una domanda importante: Cosa succede alle nostre emozioni quando leggiamo le notizie? Assunta Corbo, giornalista e founder del nostro network, ne ha parlato con la …

Giornalismo costruttivo: cosa non è

Il giornalismo costruttivo è un approccio all’informazione che si è andato delineando negli ultimi anni come risposta a una esigenza ben chiara: recuperare la credibilità della stampa e fornire al lettore notizie rispettose, più complete e orientate alle soluzioni più che ai problemi. Come accade spesso quando si delineano nuovi principi che regolano ambiti storici, …

Come cambia il giornalismo nell’era dei social

I social stanno prendendo sempre più la scena, arrivando a influenzare le scelte editoriali di testate giornalistiche importanti. Accade al New York Times dove Bari Weiss, 36 anni, editor della sezione opinioni, lascia il quotidiano sbattendo la porta evidenziando che il giornale è ormai sottomesso alla cosidetta “cancel culture”, la “cultura della cancellazione”, quella che …

Linguaggio giornalistico, stereotipi e pregiudizi: comunicare senza discriminare

“Sappiamo che l’esposizione ripetuta a discorsi di incitamento all’odio può aumentare i pregiudizi” e “desensibilizzare gli individui verso le aggressioni verbali”; in pratica “si normalizza quello che di solito sarebbe considerato un comportamento socialmente condannabile”: nel 2018, dalle colonne del New York Times, lo psichiatra Richard Alan Friedman sottolinea l’effetto delle parole e dei “discorsi …

Giovani e internet: crescere con la rete in modo costruttivo

I giovani sono costantemente connessi alla rete tramite smartphone e tablet. L’iper utilizzo di device, il confronto con un numero elevato di stimoli, ma anche di occasioni digiudizio, a cui si collega a una fruizione fatta per lo più da soli, ha comportato anche l’emergenza di fenomeni delicati e a tratti allarmanti. Si pensi al …

Giornalismo: la scelta di donare al lettore

Il giornalismo per me è una grande passione cresciuta dentro di me sin da quando ero piccola. Sono cresciuta in una famiglia dove mio nonno paterno ha sempre comprato il giornale cartaceo tutti i giorni e mio padre ha l’abitudine di guardare diversi telegiornali e programmi di approfondimento sui temi di attualità. Ho iniziato fin …

Covid_19: la ripartenza è donna

Come stiamo riorganizzando la ripresa post Covid_19? Secondo alcuni esperti la ripartenza è donna. Da questa idea ha preso forma la prima puntata di #ColazioniCostruttive, un format ideato e realizzato da Isa Grassano, co-founder del nostro network, Paola Oriunno e Catiuscia Ceccarelli, giornaliste che fanno parte della nostra rete costruttiva. Due volte al mese, alle …

Brand Journalism: uno strumento che trasmette valori

Noi siamo il brand di noi stessi ma, più semplicemente, “noi siamo”. Come si esplicita questa affermazione, cosa significa percepire il proprio sé come unicità di prodotto e di esistenza? Quando decidiamo di comunicare qualcosa di afferente al nostro io non dobbiamo mai dimenticare di essere autentici e coerenti con la nostra essenza, con la …

La forza delle parole: muri o ponti

Non esistono parole sbagliate, esiste un uso sbagliato delle parole. Un altro modo di comunicare, raccontare le notizie e usare le parole è possibile. Giornalisti e comunicatori hanno la possibilità di adoperare le parole per trattare, con un linguaggio corretto, temi sensibili e a rischio di discriminazione.Soprattutto quando si parla di disabilità, genere e orientamento …

Il nostro futuro è connesso con quello dell’informazione

Il nostro futuro è totalmente connesso con quello dell’informazione e della comunicazione in cui viviamo immersi in ogni istante della nostra vita. Per questo è importante il giornalismo costruttivo perché ha totalmente a che fare con la costruzione del mondo che vogliamo. E per farlo dobbiamo cambiare la sua narrazione. L’unico modo è partire dalle …